Home / NOVITA' / Sesto volume della Collana

 
Volume genocidio

Il genocidio. Declinazioni e risposte di inizio secolo

a cura di Lauso Zagato e Laura Candiotto.

Grazie ad un accordo tra Editore Giappichelli  e Fondazione Venezia per la Ricerca sulla Pace, siamo in grado di offrire in lettura (con download gratuito) il testo del volume “Il genocidio. Declinazioni e risposte di inizio millennio”, a cura di Lauso Zagato e Laura Candiotto (numero sei della Collana della Fondazione)  uscito all’inizio del 2018 e frutto di un Convegno internazionale che si era svolto a Ca’ Foscari nel febbraio 2014. Il Convegno era nato da una iniziativa portata avanti insieme dal Centro Studi sui diritti umani (Cestudir) dell’Università Ca’ Foscari e dalla Fondazione Venezia per la Ricerca sulla pace, con la collaborazione della sede di Venezia del Consiglio d’Europa (e inoltre Europe Direct del Comune di Venezia, l’Associazione Olokaustos, Unioncamere, Il Budapest Centre for the International Prevention of Genocide and Mass Atrocities).  

Il lavoro ha impegnato (come già il Convegno) studiosi di varie discipline. Resta che il tratto dominante è un dibattito serrato, a volte drammatico – anche se sempre “sereno” –  tra filosofi e giuristi (prevalentemente internazionalisti), dibattito che attraversa, in termini inevitabilmente asimmetrici, l’articolazione in sezioni del volume: intendiamo con questo la prevalenza dei primi (i filosofi cioè), nella sezione dedicata alla Prevenzione del genocidio, mentre i giuristi hanno avuto terreno pressoché esclusivo nella trattazione della questione della risposta al genocidio.

Interdisciplinare in senso ampio è piuttosto la sezione iniziale, dedicata alla nozione di genocidio, affrontata nelle sue diverse sfaccettature da studiosi di varie discipline (anche storico – antropologiche).  Spicca tra i contributi, per la sua specificità, quello del giudice Barrios Aguilar, presidente del Tribunale A di “Alto Rischio” del Guatemala quando ebbe luogo il processo per genocidio e crimini contro l’umanità nei confronti dell’ex dittatore Rios Monte e di alcuni suoi collaboratori.  

Per il testo del volume

 
 
 
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!